martedì 2 settembre 2014

Struffoli sale e pepe

Buona domenica.
Cosa farete per chiudere in bellezza la settimana e anche il mese?
Io come ogni anno in attesa di settembre stilo la mia brava lista di buoni propositi...sperando di poterne portare avanti almeno qualcuno.
Domani ricomincio a lavorare e sinceramente ne sono felice, le vacanze sono belle perché poi si torna alla vita quotidiana, e io, amo la mia vita quotidiana.

Ieri ho avuto graditissimi ospiti a cena e per accompagnare formaggi, salumi e verdure grigliate che erano nell'antipasto ho preparato gli STRUFFOLI SALATI, piccole palline di pasta aromatizzata e fritta, che dire golosi è poco.
Era tempo che cercavo questa ricetta.
Da bambina avevo tanti cugini e appena arrivavano le belle giornate, ci spostavamo in grosse carovane, in cerca di spazi nella natura dove poter fare un bel pic-nic, giocare e stare insieme.
Ad ogni pic-nic che si rispettasse in casa nostra, non potevano assolutamente mancare gli STRUFFOLI SALATI di Nonna Ida.
Ne portava delle ciotolone immense, gigantesche e finivano sempre!
All'epoca ero troppo piccola per preoccuparmi di conservarne la ricetta e la mia nonna ora non c'è più, quindi per procurarmi la ricetta ho dovuto affrontare una lunga ricerca. 
Ho chiesto a parenti e amici, cugini e zii...ma niente nessuno ricordava come si facessero.
Poi un giorno mi imbatto in Lucia e scopro che ha le mie stesse origini, sua nonna, come la mia è di Cerreto Sannita, e non mi lascio scappare l'opportunità di chiederle aiuto. 
Finalmente grazie a Lucia e a sua nonna Lina, posso fare nella mia cucina gli Struffoli salati, che tanto mi ricordano i giorni spensierati dell'infanzia!


struffoli salati


STRUFFOLI SALATI 

1 kg di farina
7 uova 
1 bicchiere di vino bianco
1 lievito di birra
sale e pepe secondo i proprio gusti

Impastare tutti gli ingredienti fino a ricavarne un impasto liscio e omogeneo. Lasciar lievitare coperto fino al raddoppio.
Tagliare gli struffoli a pezzetti di circa 2 cm (come per gli Struffoli dolci, ma più grandi). Fare molta attenzione a tenere anche questi pezzi coperti, perché non secchino.


struffoli sale e pepe

Friggere in abbondante olio di semi.


struffoli Cerreto Sannita

Servire tiepidi, ma anche freddi sono buonissimi!

Grazie a mia nonna Ida per aver reso quei ricordi indelebili, a nonna Lina per avermi permesso di ricordare quel sapore e a tutte le nonne del mondo, che rendono questa Terra un posto migliore.

Buona domenica
Sara

Pin It

13 commenti:

wow, non avevo mai sentito della versione salata degli struffoli! assolutamente da provare...

@Iole= sono originari del beneventano, provali e fammi sapere che ne pensi!

non posso non provarli, hanno il sapore di nonna. Io adoro quelli dolci, chissà che buoni anche questi! un bacio cara, tutto bene?

@Aria= si sanno di nonna :-) . Grazie tutto ok :-) ci sentiamo presto!

Bellissimo post, Sara. Sapori e profumi dell'infanzia persistono indelebili nei nostri ricordi.
Un abbraccio grande. Donatella

@Donatella= grazie :-) certe cose non si possono dimenticare :-)

ciao sara, finalmente sono riuscita a farti un saluto!! Domani riprendo anch'io .. lavoro nuovo, vita nuova .. si spera! Saranno buonissimi, conosco quelli dolci e li amo pazzamente sin da quando era bimba e non vedo l'ora di assaggiare la versione salata. Felice inizio domani e a presto!

@Serena= grazie e buon inizio anche a te!!!!

Wow, non sapevo che esistessero gli struffoli salati, ora devo solo provarli! Grazie e a presto
Paola

@Paola= non sono famosi come quelli dolci...ma sono buonissimi!!! Grazie a te.

Adoro le ricette dei ricordi quindi non posso non provare i tuoi invitantissimi struffoli salati!!!
Un mega bacio e buon fine settimana
Carmen

@Carmen= grazie cara e buona settimana anche a te!

Questi li mangerei subito, anche adesso che ho la pancia bella piena!
Sei bravissima Sara.
Ciao e buon fine settimana
Tiziana

Posta un commento

Grazie per essere passata dal mio blog
I vostri commenti, saluti e suggerimenti sono preziosissimi :-)

Ultimi Post con Miniature